Panorami del Nord 2017

Panorami del Nord 2017 Panorami del Nord 2017 Panorami del Nord 2017
 
1º GIORNO (domenica)
Italia - Dublino

Partenza individuale dall’Italia. Arrivo all’aeroporto di Dublino e trasferimento in albergo. Nel tardo pomeriggio, quando tutti i partecipanti dalle varie città italiane saranno arrivati, ci sarà l’incontro con l’Accompagnatore-Guida che illustrerà il programma
del circuito. Cena e pernottamento in albergo. 

2º GIORNO (lunedì)
Dublino - Clonmacnoise - Sligo km 270

Partenza da Dublino e proseguimento verso le Midlands Irlandesi. A metà strada per Sligo, nei pressi di Athlone, si trova Clonmacnoise, importantissimo sito monastico medievale sulle rive dello Shannon, il re dei fiumi irlandesi. Vi si trovano le rovine di varie chiese, due torri rotonde e numerose croci celtiche. Tra queste si potranno ammirare tre croci considerate tra le più belle. Pranzo libero in pub o  ristorante lungo il percorso. Nel pomeriggio si attraverserà la contea di Sligo, la terra dello scrittore W.B Yeats che si ispirò ai paesaggi della regione per le sue opere. Qui visiteremo il cimitero megalitico di Carrowmore, con resti di dolmen, di circoli di pietre e di camere funerarie risalenti al 2000 a.C. Da qui si può vedere Knocknarea Mountain, un rilievo vicinissimo al sito archeologico, sulla cui cima si innalza un dolmen che sarebbe la sepoltura della leggendaria regina Maeve di Connaught, una delle più feroci regine celtiche. Cena e pernottamento in albergo.

3º GIORNO (martedì)
Sligo - Ardara - Letterkenny km 190

Dopo la partenza Sligo si attraverserà la bella regione del Donegal, tradizionalmente una delle più povere in Irlanda ma tra le più amate per la bellezza dei suoi paesaggi. Sosta a Donegal City prima di proseguire lungo la costa del Donegal. A circa mezz’ora da Donegal si trova il Donegal Tweed Centre (Triona Centre) ad Ardara, un'azienda a conduzione famigliare che attira visitatori che desiderano essere informati sull'arte della tessitura a mano. Per chi lo desidera è possibile acquistare prodotti in autentico tweed irlandese alla fine della visita. Pranzo libero in pub o ristorante lungo il percorso. Dopo pranzo faremo sosta nei bellissimi villaggi di Navan e Portnoo, due villaggi di mare che offrono panorami unici sull’Oceano e su spiagge dorate. Proseguimento per Letterkenny. Cena e pernottamento in albergo.

4º GIORNO (mercoledì)
Escursione: il Donegal km 180

Continua il nostro viaggio attraverso il Donegal e in mattinata si andrà a Fanad Head fino al romantico e suggestivo Fanad Lighthouse. Il punto imperdibile di questa visita è appunto il Faro posizionato sulla punta rocciosa più estrema di Fanad Head. Questo venne costruito dopo una tragedia di mare avvenuta durante una tempesta: un naufragio in cui perì tutto l’equipaggio della fregata HMS Saldanha. Pranzo libero in pub o ristorante lungo il percorso. Nel pomeriggio si visiterà il Glenveagh National Park, un esteso parco di circa 16.540 ettari di montagne, laghi, valli e boschi. Si visiterà inoltre il Castello di Glenveagh, costruito tra il 1870 e il 1873 in stile scozzese e circondato da uno dei più bei giardini d'Irlanda, in contrasto con l'aspro paesaggio circostante. Dopo le visite si rientrerà a Letterkenny. Cena e pernottamento in albergo.

5º GIORNO (giovedì)
Letterkenny - Derry - Belfast km 200

Partenza per la città di Derry. Gli inglesi e parte degli abitanti dell’Irlanda del Nord chiamano la città Londonderry mentre, generalmente i nazionalisti e i cattolici e gli abitanti della Repubblica d’Irlanda usano il nome di Derry. La città è la seconda del Nord Irlanda dopo Belfast. É una piccola, vivace cittadina, orgogliosa del suo passato ma anche proiettata verso il futuro. La città è famosa per le sue mura, costruite tra il 1614 ed il 1619 e che non furono mai penetrate (onde il nome di Maiden City, Città Vergine). Queste circondano il centro cittadino per oltre 1 km e mezzo. La passeggiata lungo le mura dà la possibilità di osservare sia i quartieri cattolici (con i loro famosi Murales) che i quartieri protestanti più poveri da un lato e allo stesso tempo vedere anche le belle colline con le residenze protestanti più ricche. L’itinerario continua in direzione nord fino alla North Antrim coast. Arrivo quindi al Giant’s Causeway dove si trovano circa 40.000 colonne di basalto molto ravvicinate che partono dalla base della scogliera e scompaiono sotto il mare. Questa bizzarria geologica chiamata Giant’s Causeway è la conseguenza di eruzioni vulcaniche e successivo raffreddamento della lava a contatto con il mare. Pranzo libero in pub o ristorante lungo il percorso. Tornando al villaggio di Bushmills si trova la Old Bushmills Distillery, la più antica distilleria del mondo. Bushmills è una distilleria ancora in attività ma offre delle visite guidate per gruppi, dove si illustra ai visitatori il processo di produzionezione del whiskey (aromatizzazione, invecchiamento, imbottigliamento, ecc.). A tutti gli ospiti verrà offerta una degustazione alla fine della visita. Si prega notare che la sillabazione irlandese è diversa da quella scozzese: whiskey - whisky. Percorreremo allora la Causeway Coastal Route, un percorso tra i più belli del Nord Irlanda, che permette di ammirare piccoli villaggi costieri, dimore signorili, sonnolente cittadine, sempre con la possibilità di spaziare con gli occhi sulle vaste vedute del mare d’Irlanda. Arrivo a Belfast. Cena e pernottamento in albergo. 

6º GIORNO (venerdì)
Belfast - Dublino km 180

Belfast si trova all'estremità interna del Belfast Lough, con una cresta sottile di colline a ovest. La città è divisa in due dal fiume Lagan, che si snoda verso nord fino al Belfast Lough. Il centro della città e quasi tutte le attrazioni sono situate ad ovest del Lagan. In mattinata visita panoramica della città: la Donegal Square che con i suoi prati e giardini centrali contiene molti degli edifici istituzionali della città tra cui la Belfast City Hall inaugurato nel 1906, Queen’s University, fondata come collegio nel 1845 della regina Vittoria e divenne Università nel 1908. Fu progettata come alternativa laica al Trinity College di Dublino, controllato allora dalla chiesa anglicana. Oggi è un centro internazionale di formazione. Conta più di 17.000 studenti e 3.500 dipendenti, è un’istituzione dinamica e diversificata. Nel terreno di Queen’s si trovano anche i Botanical Gardens. Durante il giro panoramico sicuramente non mancherà di attirare l’attenzione l’Albert Memorial Clock la cui costruzione terminò nel 1869 ed è uno dei punti di riferimento della città. Un’altra area della città da visitare sono le zone in cui si vede la netta separazione delle due comunità religiose. I famosi murales daranno un’idea dell’attivismo politico ma anche delle questioni sociali che interessano le comunità stesse. Infine il St. George’s Market è l’ultimo mercato di epoca vittoriana a Belfast. Si trova su Mary Street, accanto al fiume Lagan ed il centro congressi Waterfront Hall. Sulla strada per Dublino sosta a Monasterboice per la visita dei ruderi di questa antico sito monastico che conserva le rovine di un monastero risalente al VI secolo, una torre cilindrica alta oltre 30 metri e soprattutto tre delle più belle croci monolitiche a rilievo d’Irlanda. Pranzo libero in pub o ristorante lungo il percorso. Arrivo a Dublino. Cena libera e pernottamento in albergo.

7º GIORNO (sabato)
Dublino

Partenza per il giro panoramico di Dublino durante il quale si potranno ammirare le famose piazze e case georgiane, così come gli esterni delle Cattedrali di San Patrizio e di Christchurch prima di giungere al Trinity College la più importante università in Irlanda e considerata una delle più prestigiose del mondo anglofono. Fu fondata da Elisabetta I d’Inghilterra nel 1592. Nella famosa biblioteca è conservato il Book of Kells, considerato il manoscritto medievale dei vangeli più prezioso almondo. Hanno studiato qui, tra gli altri, Oscar Wilde, Samuel Beckett, Oliver Goldsmith. Pranzo libero in pub o ristorante a Dublino. Il pomeriggio sarà a disposizione per ulteriore visite, ciascuno secondo i propri gusti ed interessi. Per concludere il nostro viaggio niente di meglio di una cena allietata da canti e balli della tradizione irlandese da prenotarsi facoltativamente
in loco. Pernottamento in albergo. 

8º GIORNO (domenica)
Dublino - Italia

Trasferimenti individuali in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.
Circuito in autopullman con accompagnatore di lingua italiana della durata di 8 giorni con alberghi di 3 e 4 stelle.
Sei partenze garantite di domenica dal 21 maggio al 13 agosto 2017 che attraversano alcune delle regioni paesaggisticamente più belle dell’Irlanda. 

I panorami del nord Meravigliosa Irlanda
  • Irlanda

TUTTI I VIAGGI PER TIPOLOGIE


PROPOSTE IN ALTRI STATI

  • Scozia
  • Inghilterra
  • Giordania
  • Portogallo
  • Scandinavia
  • Malta

MECCA VIAGGI e Vacanze S.r.l

Viale Trieste 3 47923 RIMINI (RN)
Tel. +39 0541 52505
Fax +39 0541 53816
mecca@rimini.com
Piva 00788060408 - C.F. 00788060408
Cap. Soc. 76500,00 Int. Vers.
Reg. Impr. Trib. Rimini n° 2735
R.E.A. Rimini n° 170480

News

News

Newsletter

Accetto privacy

SERVIZI e CONDIZIONI

Condizioni generali
Assicurazioni
Privacy
Privacy Policy

LINK UTILI

Viaggiare Sicuri
Software Commercio Elettronico by Pianetaitalia.com